Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2007

tristezza II

Come è difficile parlare o scrivere di certe cose. A volte vorrei avere il tempo e la voglia di analizzare bene le situazioni e mettere su qualche capitolo. Come tutti sapranno sto per andare a vivere con K. In realtà già viviamo assieme solo che questo trasloco è ufficiale con tanto di casa nuova da soli. A mia sorella questa cosa non è piaciuta. Non vuole rimanere da sola. Per molti anni non avendo famiglia siamo state in due qui in questa casa. Eravamo noi una famiglia. E proprio non vuole accettare questa mia scelta. Il punto è che certe persone non si rendono conto che il tempo passa e che io ho superato i 30 da un po’ e ho voglia di famiglia. MIA. Mi sono sentita in colpa, mi ha fatto sentire in colpa per questo abbandono. (continua…) 

Read Full Post »

tristezza

Sono triste…assai…non mi va neanche di scrivere…non mi va di lavorare…non mi va niente…

Read Full Post »

Le settimane passano in fretta. Di questa non ho capito proprio niente, è volata. Ieri sera dopo una due giorni di stress il mio corpo ha detto “wueeee ma che ti sei messa in testa!”, insomma come ben sa fare mi ha chiesto di rallentare un po’ i pensieri e gli stati emotivi ansiogeni che pure sono tanti facendomi andare il cuore a mille. Forse inconsciamente le preoccupazioni, le paure e le tensioni mi logorano dentro e non me ne aggorgo. La conseguenza è che ieri notte alle 3 ero ancora sveglia e mi rigiravo nel letto senza riuscire a trovare un pensiero dolce per addormentarmi. Chiamo K. che ovviamente era al lavoro e un po’ mi consola…ma non molto. Finchè oggi gliel’ho detto.

P:non puoi pretendere che per 3 mesi ti isoli e tutto il mondo esterno non esiste più. Le cose si evolvono e io ho bisogno di te. Non puoi pensare di continuare così…poi diventa un’abitudine e io un uomo così non lo voglio.

K: si hai ragione. Sono concentrato su me stesso…ma dai tra qualche giorno sarà tutto finito e cominceremo a parlare di cosa comprare per la nostra casa…

Mah, sarà, sarà un altro mese di passione…

Read Full Post »

Questa giornata non accenna a voler finire! Promosso il mio evento con incontri vari ed eventuali, me ne sono andata a casa. Poi sono riscesa…perchè ai precari è lecito chiedere tutto…anche di non mangiare….poi cerco K. ormai è sempre più isolato dal mondo…finchè non finisce sto lavoro non si tranquillizza….(spero di non ammazzarlo prima!) Salgo all’uni…non lo trovo…mi chiama…”stavo lavorando!” e si ma questo non ti impedisce di mandarmi un sms visto che ti cerco dalle 2 e ho subito un tentativo di scippo…non mi ha dato il tempo di dirlo…sta sempre sulla difensiva. E CHE PALLE!!!

Stasera me ne resto a casa mia. Bella placidamente accucciata davanti alla tv nel mio piumone…e vafancul a tutt quant!

Read Full Post »

inverno

abfxit9ca03sbdhca6fhenpcaa30kk4ca51fh1yca83zt7rca1zpkpocawbwicecak79b17cakr5yg2cavk0czvcaratpozca0kga78cajs7vnmcaz4hf72cakvavttcau7b4zvcak983mqcai5ozdx.jpg

E’ arrivato l’inverno…ieri è stata una domenica di pioggia infinita. Tutto il giorno in casa. A vedere film a leggere e a dormicchiare. Cacciati i cappotti e i guanti mi accingo ad andare al lavoro ma gli occhi mi si chiudono…resterei volentieri sotto il piumone…ma perchè quando uno deve andare al lavoro vorrebbe sempre trattenersi a letto mentre la domenica si alza fa cose…gira per casa?? Siamo esseri strani…Intanto il vesuvio è innevato…piove…speriamo che la giornata mi riservi qualche novità…buon lunedì a tutti.

Read Full Post »

biglietto stracciato

Altra lite notturna con K. Soliti motivi. Eppure erano due giorni che non ci vedevamo. ma la cosa più brutta oltre alla sua reazione spropositata della quale mi sono spaventata è che quando stamani gli ho dato la lettera che gli ho scritto stanotte lui ha detto che non voleva leggere niente…compreso che aveva detto una cazzata ha fatto come per prendersela dalle mie mani..ma io l’avevo già stracciata! E me ne sono andata via.

Read Full Post »

Sono incazzata nera. Sono giorni che non finisco di spazzare, lavare, spolverare. Oggi è toccata alla mia futura casa. Gli operai che dovevano aggiustare il solaio finalmente hanno finito ma da buoni napoletani hanno lasciato uno schifo da paura. E io ho pulito. Ormai la mia schiena chiede il riposo assoluto. E invece si accaniscono contro di me. Tutti. Anche gli amici. La mia amica che attualmente vive nella mia futura casa non è che ha detto “vuoi una mano?”, nooo è tornata ed è riscesa…fottendosene altamente. E che cavolo…

Sul fronte lavoro ancora niente…mi sto cominciando a deprimere.

Read Full Post »

Older Posts »